In cucina con Jessica: la ‘Applesauce Cake’ della signora Saunders

La dodicesima stagione è l’ultima serie della ‘Signora in giallo’ e il quinto episodio è uno degli ultimi in cui ritroviamo Jessica a Cabot Cove, tra i suoi amici, compaesani e compagni di (drammatiche) avventure.

Jessica in ‘Cure a domicilio’

In ‘Cure a domicilio’ Lila Nolan, dopo aver studiato a Boston per diventare infermiera,  torna a Cabot Cove.

Il Dottor Seth Hazlitt, che la conosce fin da bambina e che l’aiuta negli studi, è felice di avere l’aiuto di un’infermiera professionale e le trova immediatamente un lavoro per assistere l’anziano Signor Gibbs.

Quando il vecchio muore nel sonno, la figlia Serena accusa Lila di averlo ucciso e, scavando nel suo passato, lo sceriffo Metzger scopre che anche a Boston tutti i pazienti di Lila sono morti nello stesso modo.

In seguito Lila diventa infermiera di Maggie Saunders, un’anziana signora molto amica di Jessica che va spesso a trovare e a cui tiene compagnia. E durante una delle sue visite Maggie chiede a Jessica di trovare la ricetta della torta di mele di sua nonna e Jessica prontamente si offre di prepararla.

Purtroppo però il giorno dopo anche Maggie viene trovata morta e Lila è nei guai.

Lila, Mort, Seth e Jessica in camera di Meggie

Seth stenta a credere che la sua ex allieva sia un’assassina e anche Jessica non può crederci e quindi inizia ad indagare.

Alla fine della puntata tutti i protagonisti, Jessica, Seth, Metzger e i familiari di Maggie si ritrovano attorno ad un tavolo per un tè e per una fetta di torta di mele della nonna, torta che nell’originale americano si chiama ‘Applesauce cake’ la cui ricetta vi proponiamo qui.

Applesauce Cake

Per la torta:

  • 110 gr di burrp
  • 220 gr di zucchero di canna
  • 2 tuorli d’uovo
  • 250 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino e mezzo di lievito
  • una presa di sale
  • 1 cucchiaino e mezzo di cannella
  • la composta di mele**

**Composta di mele

  • 2 mele grandi (pelate e tagliate a pezzi)
  • 1 cucchiaio di acqua
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • mezzo cucchiaio di zucchero semolato

Copertura croccante

  • due cucchiai di zucchero di canna
  • 30 gr di farina 00
  • mezzo cucchiaino di cannella
  • 40 gr di burro freddo

Procedimento

  • Pre-riscaldare il forno a 180°, imburrare e infarinare uno stampo rotondo da 22 cm di diametro (benissimo anche da ciambella).

Per la composta di mele

  • In una casseruola aggiungere le mele a pezzetti, l’acqua e il succo di limone. Cuocere a fuoco basso mescolando di tanto in tanto per circa 15 minuti finchè le mele non siano morbide e aggiungere lo zucchero. Mescolare e cuocere per altri 3-5 minuti. Lasciare raffreddare il composto prima di utilizzarlo.

Per la copertura croccante

  • In una ciotola mescolare lo zucchero di canna, la farina e la cannella formando delle grosse briciole aiutandosi con il burro freddo da aggiungere al mix di polveri. Il composto deve risultare poco amalgamato e piuttosto grossolano.

Per la torta

  • In una terrina capiente mescolare burro e zucchero finchè cremosi e quindi aggiungere i tuori e mescolare bene.
  • In un’altra terrina mescolare la farina, il lievito, il sale e la cannella. Versare il mix delle polveri alla crema di burro e uova alternando con la composta di mele.
  • Versare il tutto nella tortiera imburrata, versare sopra la copertura croccante e cuocere in forno per circa 45 minuti (controllare la cottura con uno stuzzicadenti). Lasciare raffreddare e servire.   Enjoy!

ricetta tratta dal blog An Italian in my kitchen