In cucina con Jessica: Una torta per Seth

Cabot Cove è un paesino di circa 3000 anime e tutti si conoscono.

Quindi compleanni e ricorrenze non passano inosservate e può capitare che l’organizzazione di una festa a sorpresa, con tanti invitati e una torta speciale, avvenga in contemporanea alle indagini sulla sparizione di quasi 1,000,000 di $ dalla cassetta di sicurezza di un’azienda locale.

Una notte infatti, un ladro irrompe negli uffici della Lomax Sheet Metal Company e si porta via l’intero contenuto della cassetta azionando l’allarme.

Walter Perry intendeva riprendersi i 120,000 $ che riteneva essergli dovuti, ma la cassetta ne conteneva ben di più nel momento in cui l’aiuto sceriffo Andy Broom arriva per indagare sull’accaduto trovando sul posto un coltello da caccia.

‘Un furto dopo l’altro’

Queste le premesse dell’episodio numero 14 della decima serie della SIG ‘Un furto dopo l’altro’.

In seguito al furto Andy chiama lo sceriffo Metzger a casa di Jessica, proprio nel momento in cui i due erano intenti ad organizzare la festa a sorpresa di Seth che a sua volta si presenta facendoli subito cambiare discorso. Troppo difficile mantenere un atteggiamento naturale e non insospettire un tipo scaltro come il dottore…

Seth irrompe durante l’organizzazione della sua festa

Ma il bello arriva quando Lomax, il presunto possessore dei 900,000 $, prende le distanze dal furto poichè i soldi in questione appartengono ad una organizzazione criminale capitanata da Joseph Kempinsky di Chicago.

Giusto per rendere le cose più semplici (visto che siamo in un paesino di 3000 anime in cui non succede nulla), Kempinsky manda un suo scagnozzo a Cabot Cove per investigare su Lomax, mentre lo stesso Lomax assolda l’investigatore privato Charlie Garret (vecchia conoscenza di Jessica, giusto perchè siamo sempre nel solito paesino) ad investigare su Kempinsky.

Charlie Garret, uno degli amici di Jessica

Lomax ha intuito che il suo impiegato Walter Perry ha rubato i soldi perchè sa che il coltello ritrovato sul posto appartiene proprio a lui e teme ritorsioni da parte di Kempinsky per il furto.

Tornando al compleanno, Jessica si rivolge al negozio di Celia, il delizioso ‘Celia’s Gift Shoppe’, per trovare un regalo per Seth ma Celia la accoglie in modo freddo e distante per un presunto biglietto di auguri di Jessica mandatole troppo in ritardo, ma sua figlia Libby non bada a questo ed è molto amichevole con lei.

Jessica e Celia nel negozio di articoli da regalo

Libby, oltre ad aiutare al negozio della madre, ha un incarico all’ufficio del registro di Cabot Cove, così come il fratello Harvey. Libby poi ha una relazione con Walter Perry, lo stesso del furto. Jessica è felice della relazione tra i due perchè Walter è stato cresciuto dalla nonna, sua cara amica, dopo la morte dei genitori.

Mentre i due sono all’ufficio del registro in fase di trasloco, Walter rovescia la cassetta di sicurezza in un cassetto dell’archivio spiegando a Libby l’accaduto e la ragazza consiglia a Walter di tenere tutto segreto.

Nel mentre arriva Jessica in cerca di Libby ma fuori un altro ‘dramma’ si consuma: Seth, in attesa di Jessica, deve spostare l’auto perchè in sosta vietata e in manovra urta l’auto guidata proprio da Charlie Garret. Jessica, Metzger, Seth e Charlie si ritrovano faccia a faccia e ovviamente i due (Seth e Metzger) si chiedono che mai avrà a che fare Jessica con un tipo del genere.

Durante la notte Charlie tenta di entrare di nascosto nell’ufficio del registro ma viene colpito. La mattina dopo lui si ritrova con una botta in testa sulla strada, mentre uno sconosciuto viene trovato morto all’interno e la cassetta di sicurezza sparita.

Troppi misteri, pure per Jessica, ma anche questa volta il suo intervento è determinante per scoprire la verità e per aiutare l’amico Charlie ad uscire da una situazione spiacevole.

Finalmente tutti si ritorvano a casa di Jessica per la festa ‘a sorpresa’ per Seth e l’evento è un successo… soprattutto la torta e..i regali che da buoni amici Jessica e Metzger pensano ben di fare uguali….

La torta di Seth è sicuramente un dolce della tipica tradizione americana che prevede per i compleanni torte a più strati, non troppo bagnate, con una farcitura a base di vaniglia, cioccolato o altri aromi e variamente decorata da glassa o Frosting.

Da provare: la torta di Seth

Si può anche provare in casa e qui propongo una variante alla vaniglia non troppo difficile da realizzare. La ricetta è tratta dal sito Baked by an Introvert e prevede:

  • Burro: 250 gr di burro a temperatura ambiente (non di frigo).
  • Zucchero: 300 gr di zucchero semolato fino.
  • Uova: 4 a temperatura ambiente.
  • Vaniglia: 1 cucchiaio di estratto di vaniglia o una stecca di vaniglia naturale
  • Farina: 360 gr del tipo 00
  • Lievito: 2 cucchiaini e mezzo circa.
  • Sale: un pizzico per bilanciare il dolce.
  • Latte: 250 ml di latte intero.

Procedimento:

  • Preriscaldare il forno a 180°C. Ungere e infarinare due tortiere tonde da 22 cm (verrano due torte da sovrapporre) oppure una rettangolare di medie dimensioni.
  • In una ciotola capiente mescolare burro e zucchero finchè il composto sarà morbido e spumoso (circa 5 minuti). Aggiungere le uova, una alla volta, e mescolare bene dopo ogni aggiunta. Aggiungere poi la vaniglia.

  • Mescolare farina, lievito e sale a parte e poi setacciare il mix nel composto di uova e burro e quindi aggiungere il latte. Mescolare a media velocità fino ad ottenere un composto omogeneo.

  • Dividere la pastella nelle due tortiere e cuocere per circa 30 minuti o finchè uno stuzzicadente inserito al centro della torta ne esca asciutto o con briciole ben cotte.

  • Far raffreddare 10 minuti, poi rimuovere dalla tortiera e far raffreddare completamente.

Per il frosting:

  • Burro: 350 gr di burro a temperatura ambiente (non di frigo).
  • Zucchero: 650 gr di zucchero a velo.
  • Vaniglia: 1 cucchiaio di estratto di vaniglia o una stecca di vaniglia naturale
  • Sale: un pizzico per bilanciare il dolce.
  • Panna: 6 cucchiai da tavola.

Procedimento:

  • Mescolare con un mixer il burro finchè cremoso e di colore molto chiaro (circa 5 minuti).
  • Aggiungere metà zucchero a velo e mescolare a bassa velocità finchè lo zucchero non sia in parte assorbito, poi aumentare la velocità e mescolare per circa 5 minuti fino a complete assorbimento.
  • Aggiungere il resto dello zucchero e mescolare lentamente fino a complete assorbimento e mescolare ad alta velocità per 3-5 minuti.
  • Aggiungere vaniglia e sale. A bassa veklocità aggiungere 3 cucchiai di panna. Mescolare a media velocità per 3-5 minuti fino ad avere un composto omogeneo.
  • Controllare la consistenza e aggiungere mezzo cucchiaio alla volta di panna se necessario. Il frosting dovrebbe risultare morbido e consistente e mantenere la forma.

Assemblare la torta:

  • Posizionare una delle due torte su un piatto di servizio. Spalmare 1/3 del frosting sulla superficie.
  • Posizionare la seconda torta sul frosting e spalmare il restante frosting sull’intera torta.
  • Si può lasciare da parte un po’ di frosting per i decori da inserire con una sacca da pasticceria a piacere