Jessica ai Caraibi. Tra spie, gioielli e false identità

Entrata trionfale di Jessica/Marguerite

La prima puntata della seconda stagione della ‘Signora in Giallo’, dal titolo italiano ‘Concorso a premi con omicidio’, da nuovo slancio alle avventure di Jessica ambientando la storia in una location ben diversa dalla solita Cabot Cove o New York, ovvero un magnifico resort ai Caraibi e presentandosi nei panni non della scrittrice di gialli ma di un’eccentrica e ricchissima signora elegante.

 

L’episodio si presenta subito ambiguo con una quantità di persone che poi si scoprirà non essere quello che dichiarano, oppure che hanno intenti che solo alla fine si scoprono quali siano in realtà.

 

Jessica e Michael al loro primo incontro

In questo episodio viene introdotto per la prima volta anche il personaggio di Michael Haggerty (interpretato dall’attore Len Cariou,), la spia inglese che diventerà una presenza ricorrente nella SIG in ben sette episodi dal 1985 al 1992.

L’introduzione di Haggerty regala a questo episodio, ma anche ai successivi in cui compare, una certa vena romantica alle vicende personali di Jessica, poichè fin da subito si nota una certa affinità mentale (e non solo) tra Jessica e Michael tale da rendere più interessante l’intreccio emotivo che si instaura tra i due ogni volta che si incontrano.

 

 

Come sempre Angela Lansbury è perfettamente a suo agio nel ruolo della facoltosa e altezzosa ereditiera Marguerite Canfield e con lei da notare diverse guest star che le hanno fatto da spalla, a cominciare da Mel Ferrer nei panni del direttore dell’hotel Eric Brahm. Ferrer oltre ad essere stato un grande attore negli anni ’50-’60, è noto anche per essere stato il marito di Audrey Hepburn dal 1954 al 1968.

Inoltre segnaliamo l’attrice Cyd Charisse, ovvero Myrna Montclair LeRoy, tra le protagoniste assolute della Hollywood anni ’40 e ’50 tra cui la partecipazione a ‘Cantando sotto la pioggia’ con Fred Astaire.

E come dimenticare l’attrice Mary Wickes nei panni dell’eccentrica signora Alva Crane. La Wickes fu una delle protagoniste dei film Sister Act 1 e 2 con Whoopi Goldberg.

Fin dall’inizio l’episodio scorre con diversi siparietti curiosi tra signore eleganti che indossano abiti con uno stile così magnificamente anni ’80 da far sentire un filo di nostalgia per quegli anni anche a chi, negli anni ’80, neanche era nato. Così come è da sottolineare la bellezza del posto in cui si svolge la vicenda, ovvero l’esotica Giamaica, anche se in realtà la location dove sono stati girati gli esterni si trova alle isole Hawaii.

Tra spiagge dorate e resort di lusso Jessica riesce a far assaporare perfettamente lo stile e lo charme di cui è testimone con innata eleganza e come sempre è possibile trarre ispirazione per outfit da sera attualissimi ispirati ai toni lilla e rosa pesca  assieme a leggere fantasie fiorate per eleganti outfit giorno.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Outfit tratti da sito Bantoa.com