Citazione: quando c’è l’omaggio (affettuoso e non)

Citazione, un modo come un altro di omaggiare qualcuno. A volte affettuosamente, a volte meno.

Durante le dodici stagioni della Signora in Giallo non è difficile scovare degli episodi che più o meno velatamente rimandano a personaggi o situazioni già visti in altri film o serie TV.

Una sorta di omaggio degli autori ad icone della storia del cinema di cui la stessa Lansbury è entrata a far parte.

La citazione di Agatha Christie

Il titolo originale della serie “Murder, She Wrote” (trad. “Delitto, lei scrisse”) è di per se stesso un omaggio a una delle più grandi scrittrici di gialli che sia mai esistita: Agatha Christie.

La Christie ha dato vita a investigatori che con arguzia e intuizione hanno dato del filo da torcere sia ad efferati assassini che ad esperti investigatori.

Questo titolo infatti dovrebbe rimandare a quello di un film ispirato ad uno dei più noti romanzi della Christie, Istantanea di un delitto.

Il film, che in Italia è uscito come Assassinio sul Treno, nell’originale inglese è “Murder, she Said”, ambiguo titolo (trad. “Delitto, lei disse”) che esprime la convinzione dell’ignara protagonista, Miss Marple, di aver visto un delitto attraverso il finestrino di un un treno che affianca, superandolo, il suo.

Jessica: un po’ Miss Marple

Mary Rutherford è Miss Marple in Assassinio sul Treno.
Locandina di Assassinio allo specchio.

Il personaggio stesso di Jessica Fletcher è in molti aspetti proprio una combinazione di due personaggi della Christie, Miss Marple, protagonista di molti dei romanzi dell’autrice inglese e Ariadne Oliver, alter ego della Christie in alcuni dei suoi libri come Parker Pyne indaga e Carte in tavola.

La serie tv è nata proprio con l’intenzione di evocare lo stesso tipo di atmosfera che si respira nelle opere di Agatha Christie.

Non è una coincidenza che proprio Angela Lansbury fu scelta dai produttori per interpretare Jessica Fletcher.

La stessa attrice impersonò Miss Marple in Assassinio allo specchio e Salome Otterbourne in Assassinio sul Nilo.

Citazione in giallo

Lillian e Helen in ‘La scomparsa del signor Penroy’
Abby e Martha in ‘Arsenico e vecchi merletti’

Altra famosa citazione si trova nell’episodio 3 della quinta stagione, La scomparsa del Signor Penroy.

La trama vede la sparizione di un uomo trovato poi sepolto nel giardino di due anziane sorelle, Helen e Lillian Appletree, che lo ospitavano.

L’episodio fa chiaramente riferimento a uno dei capolavori di Frank Capra, Arsenico e vecchi merletti del 1944 in cui appunto due anziane sorelle aiutavano i loro inquilini a ‘lasciare la vita con un sorriso sulle labbra’.

Angela e Psycho

Jessica a casa Bates

Un altro indimenticabile film che ha segnato la storia del cinema, Psyco di Alfred Hitchcock del 1960.

La pellicola è citata nell’episodio 13 dell’ottava stagione, La casa delle tenebre.

Un produttore viene trovato morto nella casa che fu utilizzata come set del film, quella famosa casa Bates ormai entrata nella memoria collettiva come luogo lugubre e nefasto.

Jessica ovviamente non avrà alcun timore di affrontare la casa e i suoi misteri per risolvere il delitto.

Jessica e Friends

E infine come non ricordare l’episodio 16 della dodicesima e ultima stagione, L’ultima scena, in cui Jessica si trova a Hollywood.

Negli studi si svolgono le riprese di una serie televisiva di grande successo intitolata Buds dove la produzione, per problemi finanziari, decide che per contenere i costi è necessario eliminare  almeno uno dei sei ragazzi protagonisti, ma qualcosa va storto.

Buds ricorda in modo inequivocabile la serie Friends che nei primi anni ’90 iniziava il suo trionfo di ascolti.

Il cast di ‘Friends’

In quel periodo La signora in giallo era alla dodicesima serie e la CBS aveva spostato la programmazione dalla domenica sera al giovedì.

L’intento, come pensavano in molti, di porre fine alla serie e, se non bastasse, doveva pure scontrarsi con Friends sulla NBC.

Alla fine della dodicesima serie, nel 1996, la CBS terminò la messa in onda di La signora in giallo per calo di ascolti e quell’episodio fu in qualche modo profetico.

Non potendoli battere con gli ascolti, lo fecero con una risata.