Ed è subito primavera: La Lila Lee Lady

Lila Lee, la chiave di tutto è lei.

A proposito di episodi leggendari, di quelli che si riconoscono al primo sguardo e che si rivedono sempre con piacere, l’episodio 12 della seconda stagione, intitolato Omicidio per appuntamento.

La puntata racchiude tanti buoni motivi per una pluri-visione: c’è New York, il nipote Grady, siparietti divertenti, una ex-allieva di Jessica di Cabot Cove, un omicidio misterioso ma soprattutto c’è lei, Lila Lee.

Lila Lee

Lila Lee è lo pseudonimo di una reale star del cinema muto.

Ed è anche la sorella di Norman, fidanzato attempato e milionario dell’ex giovane allieva di Jessica, Elizabeth.

La donna rappresenta l’immagine dell’omonima azienda di famiglia che produce cosmetici.

Lila Lee: un tripudio di lilla!

Eccessiva in tutto ciò che fa e dice, la signora veste in modo pittoresco ed esagerato in tipico mood anni 80, tra lustrini e un’unica nuance di colore, il lilla.

In lei tutto è lilla dal cappello alle scarpe, con giusto qualche tocco di bianco per gli accessori.

Il trucco poi è il vero biglietto da visita dell’azienda con tavolozze di colore dal rosa baby al fucsia acceso per unghie e labbra.

Lila Lee in azione

E infatti proprio un rossetto è l’oggetto del mistero, il cui colore ha sfregiato il ritratto di Elizabeth ed è firma indelebile del suo assassino.

Un colore, il Tangerine Twist, che non appartiene a nessuna collezione Lila Lee e non è in commercio e a cui non si riesce a dare una provenienza certa.

Ed è qui che entra in gioco Jessica.

La sua fama non ha reso indifferente neanche l’egocentrica e narcisista Lila che la accoglie omaggiandola con un kit da Lila Lee Lady e offrendole di vendere i suoi prodotti nella sua ‘Cabbage’ Cove.

Le signore in lilla

lila lee ladies
Le Lila Lee Ladies

Un manipolo di signore, le Lila Lee Ladies, vendono cosmetici porta a porta.

Sono vestite e agghindate con una sorta di divisa in tono (lilla) con le direttive aziendali e che si ritrovano nella loro musa ispiratrice, ovviamente Lila.

Poteva la nostra Jessica rifiutare una simile occasione?

Ma ovviamente no!

Approfitta quindi dell’inattesa opportunità di diventare una Lila Lee Lady per mimetizzarsi in un tripudio di signore in lilla ed indagare in incognito tra i dipendenti e i laboratori della dinamica e pittoresca azienda.

Sarà proprio l’ideatore del rossetto a darle le giuste dritte per risolvere il mistero.

Ma alla fine come non cogliere l’opportunità di indossare questa attualissima variante di colore?

In primavera, tra l’altro, dà il meglio di sé in abiti e outfit per cerimonie e occasioni eleganti!

No, la tentazione è troppo forte.

Ecco una gallery per diventare una signora in lilla!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tutti gli outfit sono su Bantoa.it