Ed è subito trend: il Trench di Jessica

Storicamente il trench è un capo d’abbigliamento nato durante la Prima Guerra Mondiale e indossato principalmente dagli ufficiali di trincea.

Se si osserva bene, conserva ancora oggi alcuni degli elementi che lo caratterizzavano, come le spalline o la falda sulla spalla oppure la patta antipioggia posteriore.

Tutto serviva per la dura vita in trincea.

In seguito non venne affatto dismesso ma, grazie a Hollywood, divenne il capo preferito da investigatori e agenti segreti, primo tra tutti Humphrey Bogart in Casablanca.

Dal punto di vista femminile, la nostra Jessica non è da meno.

È sì una casalinga e scrittrice del Maine, ma è anche a tutti gli effetti un investigatore e il trench è indubbiamente uno dei capi che spesso le si vede indossare.

Primo perchè è chic, poi perché subito definisce il suo ruolo, e ultimo, ma non da meno, considerando il clima di Cabot Cove è sicuramente tra i più adatti nelle mezze stagioni.

Trench fin da subito

E parlare del trench ci porta direttamente all’episodio zero della serie, il pilota.

L’episodio pilota, uno speciale da novanta minuti, portò l’oscura e insignificante Cabot Cove, un puntino sulla costa del Maine, alla ribalta della cronaca come la capitale universale del crimine.

L’episodio inizia a Cabot Cove, dove la nostra eroina risiede, ma subito dopo le battute iniziali Jessica viene catapultata nella big bad New York City.

Jessica va a New York in seguito alla notizia che l’imbranato nipote Grady era riuscito a far pubblicare un suo manoscritto.

È l’inizio di tutto.

Impermeabile e moda

Durante il soggiorno a New York succede ovviamente di tutto.

Ma una cosa salta all’occhio: Jessica porta molto spesso un trench che poi comparirà in diversi episodi della serie.

Si tratta di un modello Burberry che Jessica indossa con signorile spontaneità soprattutto nei dettagli del bavero rialzato e con la borsa a tracolla.

Jessica Fletcher in una drammatica scena dell’episodio pilota Chi ha ucciso Sherlock Holmes

Ritroviamo il trench anche nell’episodio 2 della prima stagione Delitto al night.

Jessica, nell’episodio, si precipita a San Francisco in aiuto del fidanzato della nipote Vicky (a quanto pare un vizio di famiglia).

L’uomo è accusato di omicidio mentre vestiva i panni di una drag queen (!) (avete presente Jeff Conaway ovvero il Kenickie di Grease? Ecco lui).

Jessica alle prese con il gatto dell’ispettore nel secondo episodio della prima stagione.

Nell’episodio 18 della prima stagione Viaggio col morto indossare il trench è d’obbligo.

La pioggia incessante rende necessaria una sosta in una stazione di servizio del bus su cui Jessica e l’amico sceriffo Amos Tupper stavano viaggiando verso Portland.

Le frequenti uscite dal bar sotto la pioggia rendono il trench indispensabile.

Primo piano di Jessica alla fine dell’episodio 18 della prima stagione.

Non tutti possono affermare di avere la stessa grazia e disinvoltura di Jessica nell’indossare un autentico capo Burberry da qualche migliaia di euro, come questo, il modello Long Kensington, autentico capolavoro di stile:

Il modello Long Kensington di Burberry.

Sicuramente per molto meno ci possiamo dotare di questo pass-partout di tendenza da abbinare a diversi capi per essere subito chic anche sotto la pioggia torrenziale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

(tutti gli outfit sono tratti dal sito bantoa.it)